Riunione delle impugnazioni separate

Tutte le impugnazioni proposte separatamente contro la stessa sentenza debbono essere riunite, anche d’ufficio, in un solo processo.” (Art. 335 cp.c.)

La riunione delle impugnazioni proposte separatamente contro la stessa sentenza rappresenta uno strumento alternativo e concorrente di attuazione del principio di unità del giudizio di gravame.

In caso di mancata riunione di impugnazioni separate, la prima decisione non è invalida e si determina inammissibilità delle impugnazioni od improcedibilità degli altri giudizi di impugnazione, salvo che si tratti di litisconsorzio facoltativo in cause scindibili, nel qual caso le distinte impugnazioni possono essere separatamente decise anche se non riunite.

Chiedi un parere per l’appello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *